martedì, luglio 16

RICOMINCIO DA ZERO


Parlavo spesso dei signori Palumbo, Antonio e Raffaele, a Tcf, piccola tivù alla quale collaboravo con la mia solita passionaccia. Insomma, attraverso “L’Opinione”, facevo giornalismo serissimo. Ma ai Palumbo, abituati a una stampa codina, non piacevano le mie sortite. Così, facendo terrorismo psicologico, inviavano a Tcf richieste a raffica delle “cassette” dove registravo i miei giudizi tranchant. Tutelati dall’avv. Bonni Candido minacciavano querele solo che si fosse fatto ancora il loro nome. Comportamento simile adottava Giuseppe Buzzanca che, querimonie a parte espresse al “direttore” della tivù, Maurizio Licordari, mi ha denunciato alla magistratura per averlo appellato “Buzzanchino”. 



Queste e altre lamentazioni hanno convinto gli editori di Tcf, i signori Giaimo, che bisognava evitare a tutti i costi alla loro emittente, “piccola e fragile”, di sostenere il peso di una giornalista “che creava problemi”. Così mi hanno sbattuta fuori. E la tempesta che si agitava sulle loro teste si placò d’incanto. L’emittente cominciò a dare notizie insipide, commenti amabili e opinioni rispettosissime.



Ora, a distanza di un anno e passa, i signori Palumbo, ai domiciliari da sei mesi, vengono rinviati a giudizio. Riprenderò pertanto a nutrire il mio Blog a partire dalla loro storia.



1 commento:

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive