sabato, ottobre 5

ALCUNE NOTIZIE (RICHIESTE) SU CENTORRINO

Cari amici internauti, su affettuosa sollecitazione della mia amica Antonella Di Pietro, ho letto su “Tempostretto”, giornale on line che non ho l’abitudine di guardare, un articolo che raccontava con toni neutri la condanna da parte della Corte dei Conti di Palermo nei confronti di Mario Centorrino. Dai toni dei commenti ho intuito che alcuni non hanno compreso a fondo il provvedimento amministrativo. Quindi vorrei dare qualche chiarimento.
Centorrino, questo il rilievo della Corte, nel 2010 e cioè nel periodo in cui ha ricoperto la carica di Assessore all’Istruzione e alla Formazione del governo Lombardo, ha firmato un provvedimento che ne ricalcava altri simili, prodotti dai precedenti assessori, negli ultimi dieci anni. Anch’essi, ivi compresa l’attuale segretaria generale della Regione amministrata da Crocetta, dottoressa Patrizia Monterosso, chiamati ora a rispondere di quello che la Corte dei Conti ha definito un provvedimento illegittimo.
In ogni caso il danno erariale non esiste più perché l’integrazione concessa da Centorrino e altri, è stata totalmente recuperata. Detto in soldoni voglio chiarire che nessuno si è messo in tasca alcunché, solo che sono state concesse risorse pubbliche a un Ente che non li avrebbe dovuti riscuotere e che puntualmente ha restituito tutto.
Altre domande potrebbero essere rivolte all’interessato del quale fornisco la mail(centorrinom@gmail.com).
Centorrino è stato tesserato alle diverse versioni di quello che oggi è il Pd, dal 1974 al 2010, e ha fatto normale vita di militante, ricoprendo incarichi di partito a livello locale, regionale e nazionale (tra cui quello di fondatore del Pds). Con una intensa produzione scientifica e pubblicistica. Il mancato rinnovo della tessera è dipeso dalla sua nomina ad assessore in qualità di “tecnico” nel governo Lombardo, dal quale si è dimesso a giugno 2012.
In relazione al “disinteresse” manifestato nei confronti del bilancio comunale questo è legato al non-coinvolgimento sul tema, da parte degli organi di partito o di altri gruppi di interesse.

Spero, la prossima volta, di scrivere qualcosa di più diverente. Un abbraccione Adele Fortino

Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive