lunedì, novembre 4

BEPPE ALFANO "UN MORTO DALLE UOVA D'ORO"

Uno scoop del “Il fatto quotidiano” ha svelato un risarcimento milionario, ottenuto dal Fondo di Rotazione del Ministero dell’Interno per i parenti delle vittime della mafia,da Susanna Lima. Due sono i profili di scandalo: il primo, relativo alla persona considerata vittima della mafia e cioè Salvo Lima; il secondo attinente invece all’entità incredibile del risarcimento: un milione e 800 mila euro.

Su questo secondo profilo, oggi, sempre “Il fatto” pubblica un commento di Nando Dalla Chiesa che riporta una stupefatta osservazione di Elena Fava, sorella di Claudio e figlia di Pippo Fava, vittima per mano mafiosa. A Messina invece, nessun bene informato si stupisce perché, la nostra conterranea Sonia Alfano, figlia di Beppe ucciso nel gennaio 1993, oltre al risarcimento regionale, all’assunzione diretta per lei e il fratello da parte della Regione siciliana, ha già incassato dal Fondo di rotazione ben 4 milioni di euro, uno a testa per tutti i componenti della famiglia. E non è ancora finita. E’ in corso davanti al Tribunale di Barcellona P.G. un’ulteriore richiesta risarcitoria. Sonia Alfano ha già intentato causa civile a Giuseppe Gullotti, il capomafia barcellonese in carcere per il delitto Alfano e, non avendo il Gullotti le necessarie risorse economiche, sulla base della legge 512 del ‘99,ha ottenuto appunto la somma di 4 milioni di euro dal Fondo di Rotazione, ma solamente a titolo d’acconto. La figlia della vittima aspetta la definizione della causa con la quale ha richiesto a saldo altri milioni dallo Stato: avendo scoperto di essere affetta da patologia autoimmune, riconnette la perdita delle difese immunitarie alla forte sofferenza per la morte del padre e sta pertanto facendo accertare al giudice civile barcellonese l’ulteriore voce quale risarcimento del danno alla salute. Insomma ha ragione un avvocato messinese che, ascoltato dal Procuratore di Reggio C. nell’ambito di un’inchiesta avviata nel corso del 2010, ha definito Beppe Alfano, “un morto dalle uova d’oro”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive