lunedì, gennaio 13

CROCETTA E ACCORINTI STRONCATI DAL SONDAGGIO DEL SOLE24ORE

Rosario Crocetta da Gela, a un sondaggio del Sole24ore, precipita all’ultimo posto, quale governatore della nostra isola. All’ultimo posto e, per giunta, al numero diciassette. Un numero che porta sfiga. Sarà distrutto il presidente-pinocchio, il pappagone di Sicilia. Il suo indomito narcisismo subisce una sferzata formidabile, lui che vorrebbe essere sposo in ogni matrimonio e morto in ogni funerale (mi dispiace scomodare Longanesi e Malaparte per un simile “personaccio”), a un sondaggio promosso da un organo di stampa serio, rimedia l’ultima posizione. E’ dietro persino a Cota, quello dello scandalo delle mutande verdi, a Maroni quello del respingimento dei migranti, a Scopelliti, il calabrese fascista. E’ dietro a tutti perché è il governatore che ha fatto un numero smisurato di promesse, annunci, proclami e ,alla fine, non ha portato nulla nel carniere amministrativo.
 Pure il sindaco di Messina, Accorinti,  perde (cinque punti), rispetto all’anno scorso. Non è l’ultimo, come Crocetta, soltanto perché (s)governa da minor tempo e non ha dato ancora modo a un numero maggiore di cittadini di capire il colossale errore in cui sono incorsi, votandolo.

Ma lui sembra non essere consapevole della propria solare inadeguatezza. Ieri, infatti, mentre era pateticamente asserragliato dietro i cancelli di Palazzo Zanca, per motivi di ordine pubblico e mentre centinaia di persone gli urlavano un dissenso vibrato contro la Tares, lui rileggeva un delirante intervista concessa proprio il giorno prima, al Giornale di Sicilia, in cui dichiarava: “A Messina, avvocati e medici mi aiutano a pulire”. Palle. E sempre a proposito di palle c’è chi sostiene che i famosi trenta autobus in più che il sindaco si vanta di avere fatto circolare in città, farebbero ogni giorno un incredibile giochetto, marcando l’uscita dai depositi dell’Atm, per farvi ritorno subito dopo. La ragione? Sono rotti.

Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive