martedì, aprile 1

MA GUARDA COME E' FORTE QUELLA FICONA DELLA FENECH

La consigliera comunale Lucy Fenech è, per dirla con linguaggio maschile, una gran ficona. E tanto potrebbe bastare. Invece lei possiede, oltre le doti di venustà, anche una solida struttura etica. Infatti ha condotto in consiglio una lunga battaglia perché il gettone di presenza ai consiglieri venisse dato soltanto a seguito di una partecipazione effettiva ai lavori delle Commissioni. Ovviamente ha perso. 

Hanno votato per la sua mozione i quattro di CMDB - Cambiamo Messina dal basso e il solitario Santi Zuccarello (il cui consenso non si capisce se sia stato dato alla Fenech, sull’altare della sua prestanza fisica o alla sua proposta). 

Anch’io, nel 2003, da consigliere comunale feci una dura battaglia in questa direzione: trovavo nauseante che i colleghi venissero, mettessero una firma e se ne andassero. Ma sono stata guardata con fastidio da TUTTI i colleghi. Anche da quelli di sinistra. Anzi. Soprattutto. Brava, Fenech!

Adele Fortino


Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive