martedì, luglio 8

QUELLE CICCHE BUTTATE VIA DALL'AUTO...

Spazzatura, che apocalisse! Un dramma cui contribuisce la cittadinanza, ineducata sino alla barbarie. Ieri la stampa nazionale ha riportato gli esiti di un sondaggio condotto su un campione di intervistati i quali hanno confessato (uno su tre) di buttare abitualmente carte, mozziconi di sigarette o altro rifiuto fuori dall’auto, mentre uno su quattro ha ammesso di farlo qualche volta soltanto. 

A questo proposito vi regalo una mia memoria. Anni fa, ricordo, ero ospite sulla macchina di un politico democristiano ( e beh! sì, mi è accaduto anche questo). Dopo avere fatto benzina in una stazione di servizio sulla Messina-Palermo, vidi inorridita che il mio amico (amico?) vuotava il posacenere dell’auto, stracolmo di cicche, fuori dal finestrino, proprio mentre un extracomunitario stava spazzando l’area di rifornimento. Scena ficcante, apoteosi di incivile arroganza, sovrano disprezzo per l’altro, il più debole. Non l’ho mai dimenticato.

Adele Fortino


Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive