mercoledì, novembre 26

CARO PRESIDENTE ROSARIO FARACI...

Caro Presidente Rosario Faraci, vertice del Cda del CAS (Consorzio Autostrade Siciliane). 


Detto anche, sulla base delle ultime vicende giudiziarie, Consorzio Mangiasoldi. Non stiamo qui a fare discorsi moralistici sull’attitudine tutta italiota a spolpare gli enti pubblici. Noi apparteniamo a quella categoria di persone che, invece che tirasi i capelli per via delle tangenti che circolano, puntano la loro attenzione sullo stato di miseria politico-amministrativa in cui versa la città.

Prendiamo il “suo” Consorzio. Negli anni novanta la nostra autostrada siciliana era chiamata l’Autostrada dei fiori. Peppino Ardizzone, Presidente di quegli anni, dotato di senso estetico e di una visione colta della bellezza, fece dell’Autostrada un capolavoro di armonia. Certo, i magistrati di Mani pulite, trovarono da ridire su alcuni aspetti amministrativi di allora, ma, vivaddio, quando percorrevamo le nostre autostrade, ci riempivamo gli occhi di una natura affascinante.

Ora, andare, per es. a Palermo, determina nel viaggiatore un senso di malinconica desolazione, soprattutto alla vista dei cadaveri delle palme, schiantate dal punteruolo rosso. Quelle palme senza vita e soprattutto provocatrici di contagio, diventano la metafora tragica di una desolazione ben più ampia: aree di servizio trascurate, senza attrezzature, senza adeguati posti di ristoro, con i cessi sconciati da sporcizia e abbandono. E, volendo allargare il campo, diventano metafora, simbolo, paradigma di una città all’ultimo stadio di vitalità.

Veda, Presidente Faraci, se lei invece di intascare 40mila euro di rimborsi, così come  dice la stampa, avesse deliberato un intervento massiccio sulla palme, sarebbe passato ai posteri, come un amministratore sensibile. Ora, invece, è entrato tragicamente a far parte di una macchina mangiasoldi. E, perdipiù, di quella schiera di amministratori incompetenti di cui questa città pullula.


Adele Fortino


Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive