venerdì, novembre 20

PAOLO DAVID OVVERO IL GRANDE ASSENTE

Mette malinconia, con tutto quello che succede nel mondo, tornare a parlare della umiliante vicenda dei furbetti del Consiglio comunale, dediti a truffare soldi a Palazzo Zanca. Ma le spiegazioni fornite da Paolo David (Pd) al Pm Capece Minutolo meritano una citazione: “La sua esperienza ventennale; la sua velocità nel leggere ciò che avviene al Comune ; la grande fatica di assommare sulle sue povere spalle l’immane doppio lavoro  di consigliere e capogruppo;  la sua “attività politica che passa sia dalla  presenza sia dalla assenza, per molteplici ragioni che, tutte, hanno un significato pregnante”.
Minchia, verrebbe da esclamare. Ma che vuol dire? Vuol dire che quando il consigliere David si allontana dalle Commissioni dopo avere firmato la presenza, lo fa perché ha da svolgere altro più importante lavoro ALTROVE, tutto squisitamente politico, tutto essenziale ai fini del benessere della città.


 Con tutta evidenza il consigliere David non ha capito il pensiero dei pm, che, in sintesi, è questo: Voi, consiglieri comunali, percepite un’indennità mensile netta di 1500 euro che sono la sommatoria del pagamento di 39 ore da voi trascorse in commissione. Per essere più espliciti: quando voi prendete parte ai lavori di una Commissione vi viene corrisposto un gettone di PRESENZA di circa 56 euro (56 moltiplicato 39 fa circa 2184 euro lordi). Quindi, se voi firmate il verbale e dopo tre minuti andate via, sia pure per reggere “le magnifiche sorti e progressive” della città, commettete  un reato che è quello di truffa. Perlomeno, questo è il mio ragionamento etico-politico. Poi magari, sul piano squisitamente giudiziario, le valutazioni possono risultare di altro segno. Resta un elemento da sottolineare: questa Gettonopoli è andata a fagiolo alla Giunta Accorinti che non potrà più essere sfiduciata da un consiglio comunale così sderenato. Perciò, scialiamo,  messinesi cari, sino al 2018. Adele Fortino


Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive