venerdì, maggio 13

ALDILA' E AL DI LA'. IALACQUA PENSA AI CIMITERI

Mentre a Palazzo Zanca accadono fatti pesantemente negativi, l’Assessore Daniele Ialacqua apre, all’interno del suo Assessorato (Ambiente e Nuovi Stili di Vita), uno sportello dall’inquietante titolo “Aldilà….di ogni dubbio”.






Ialacqua, mio amico da sempre, e persona che fa quello che può sull’altare dell’ambientalismo, gioca sul doppio senso: Al di là (staccato) e Aldilà (attaccato). Comunque ci invita a sottolineare al proprio Assessorato disfunzioni, aree degradate, inconvenienti riscontrati nel Cimitero monumentale e negli altri 16 da lui gestiti. Felice per l’occasione ripropongo un tema già ampiamente trattato altre volte: la Spianata degli Illustri. E’ un’aiuola, neanche troppo grande che insiste a qualche passo dall’entrata laterale di via San Cosimo. Mi interesso a questa spianata da quando l’amministrazione Buzzanca ne destinò una piccola parte alla sepoltura di mio padre. La definizione aulica non deve trarre in inganno. Non ci troviamo di fronte a una collina en plein air, rigurgitante i fiori e con vista mare.




Purtroppo trattasi di un pezzo di terra incolto, costellato di lapidi alcune belle altre più mediocri, che proteggono salme alcune illustri altre sconosciute, dove allignano erbacce alte così, strutture funerarie senza alcun disegno, disseminate con estrema casualità. Ma l’elemento più penoso è  costituito dalla non-lapide dell’attore Tano Cimarosa, morto in povertà e sistemato alla bell’e meglio in un tumulo, contrassegnato da una foto. Per concludere: è chiaro che non si può chiedere al Comune di spendere denari (che non ci sono) per dare un aspetto dignitoso alla spianata, posto che l’Amministrazione Accorinti ha ridotto la casse di Palazzo Zanca simili a contenitori vuoti e pelati come la miseria. Ma forse si potrebbe ipotizzare un intervento privato, organizzato da Ialacqua, che  raccolga le risorse necessarie  a ordinare questa desolante Spianata degli Illustri. Adele Fortino 

1 commento:

  1. Concordo con l'ipotesi di un "intervento privato" che però andrebbe esteso... a 360°.
    fa

    RispondiElimina

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive