martedì, novembre 22

PIAZZA CAIROLI SI FA IL BELLETTO

Complimenti vivissimi all’Arch. Nino Principato che, per sostituire il parquet ormai fradicio di Piazza Cairoli, ha scelto un fondo di pietra lavica, del tutto identico a quello già esistente tra le due fontane, che ci fanno pensare al Rockefeller Center di New York. Dei poveri.




La deludente notizia sta nel fatto che al Comune non basteranno i soldi per acquistare anche gli arredi del “salotto” di Messina. Così dovremo rinunciare alle panchine e ai lampioni (pastorales) che l’Ufficio tecnico di Palazzo Zanca ha profuso invece, in ere di vacche grasse, a Piazza della Prefettura e lungo la Scalinata Santa Barbara. Adele Fortino

Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive