lunedì, marzo 20

AUTORITA' PORTUALE: RIECCOLA...

La riforma Delrio sul riordino delle Autorità portuali, che stabilisce l’accorpamento del porto di Messina con quello di Gioia Tauro, dopo le polemiche, gli appelli indignati, le minacce di ricorsi costituzionali, le apodittiche esternazioni dei mesi scorsi, sembrava essere precipitata nel dimenticatoio. Ma, proprio in questi giorni, la vexata quaestio è stata rilanciata, su La Sicilia di Catania, da Vincenzo Franza, Ad di Tourist Caronte, che propone, motivandola nei dettagli, una sinergia tra Messina, Milazzo, Catania e Augusta. 


Contestualmente i sindaci di Messina e Reggio C. lanciano l’ipotesi di una Agenzia dello Stretto, talmente complicata  da assumere la facies di mero annuncio a uso dei media. A seguito di ciò, l’architetto Pino Falzea, esponente del movimento Capitale Messina, che inizialmente sembrava pendere verso la soluzione Franza, oggi comunica, a mezzo stampa, che forse sarebbe preferibile accettare l’impostazione della legge Delrio, ponendo dei paletti che ne diminuiscano l’impatto negativo per la nostra città.


E la politica che dice? Sembra che, per il centro destra, un asse D’Alia Garofalo, per intuibili motivi di opportunità partitica, insista per la soluzione Gioia Tauro. Francesco D’Uva, del M5S,  pensa a un’Area integrata dello Stretto comprendente Messina, Milazzo, Villa S.Giovanni e Reggio. Secondo Alessandro Russo dell’ala renziana del Pd,   venerdì, attraverso un tavolo organizzato all’Università sul tema in questione, si dovrà giungere a sintesi, esplicitando una proposta da sottoporre al ministro Delrio, che sarà in città lunedì mattina. In Cgil le posizioni sono variegate mentre l’ing. Francesco Di Sarcina commenta laconico: “Secondo me l’Autority di Messina andrebbe benissimo così com’è…”.


Questo è lo stato dell’arte. Riuscirà  Messina, con la sua classe dirigente (a tratti miope) e il suo ceto politico (spesso  sordo), ad avere una botta di orgoglio, cercando di proporre e ottenere la soluzione migliore per il rilancio del suo porto? Adele Fortino

Nessun commento:

Posta un commento

Recent

recentposts

Lettori fissi

Random

randomposts

Blog Archive